giovedì 17 dicembre 2015


HOME / GIOVANNI BONANNO & SANDRO BONGIANI



        


Giovanni Bonanno  è nato nel 1954 in Sicilia, nella Valle dei Templi,  tra Selinunte e Agrigento. Comasco di formazione, da sempre interessato al Naturalismo Integrale, l'artista ha operato insistentemente ai confini delle soglie disciplinari, in una sorta di felice e fertile contaminazione poetica incentrata sul dato progettuale e utopistico avviato precedentemente a Como da artisti di grande interesse come Antonio Sant'Elia, Francesco Somaini, e Ico Parisi.

Artista e Critico d’Arte Contemporanea, ha scritto saggi e recensioni su: Kengiro Azuma, Francis Bacon, Paolo Barrile, Carlo Carrà, Marc Chagall, Jean Dubuffet, Franco Francese, Antonio Freiles, Max Huber, Paolo Scirpa, Giuliano Mauri, Gabriele Jardini, Osvaldo Licini, Ruggero Maggi, Kazimir Malevic, Mattia Moreni, Idetoshi Nagasawa, Emil Nolde, Mimmo Paladino, Pino Pascali, Mario Raciti, Roberto Sanesi, Francesco Somaini, Chaim Soutine, Graham Sutherland, Jorrit Tornquist, Willy Franco Longo, Varlin, Wols e Vincenzo Nucci, Clemente Padin,  Fausto Melotti, Omar Galliani, Marcello Diotallevi, Ray  Johnson  e altrettanti  importanti interviste ad artisti contemporanei come Ruggero Maggi, Paolo Scirpa e Francesco Somaini.

Ha coordinato dal 1996 l'attività espositiva dello Spazio Media Immagine di Turate (CO) con esposizioni personali e collettive di importanti artisti contemporanei.

Docente Ordinario di Storia dell'Arte, ha vissuto dal 1977 al 2002 in provincia di Como.  Opera e vive a Salerno e dirige l'Archivio "OPHEN VIRTUAL ART GALLERY" di Salerno visibile anche su The Saatchi Gallery , ArtSland e Artween.  Attualmente  scrive per varie riviste d'arte e collabora attivamente con un suo Blog  con Exibart.








 
 LA MOSTRA  IN  CORSO:  


SPAZIO OPHEN VIRTUAL ART GALLERY

Via S. Calenda, 105/D – Salerno




Mostra Personale di  ALESSANDRA ANGELINI

Opere 2000 - 2016

a cura di Giovanni  Bonanno

Dal 20 ottobre al 8 gennaio 2017

Inaugurazione:  Giovedì 20 ottobre 2016,  ore 18.00
Ophen Virtual Art Gallery 2.0, Via S. Calenda, 105/D – Salerno Tel/Fax 089 5648159
e-mail:  bongiani@alice.it      

Orario continuato tutti i giorni dalle 00.00 alle 24.00
                              


S’inaugura  giovedì 20 ottobre 2016, alle ore 18.00, la mostra  personale  dal titolo: “L’UNIVERSO DENTRO TRA LUCE E COLORE” che lo Spazio  Ophen Virtual Art Gallery 2.0 di Salerno dedica all’artista Alessandra Angelini con 41 opere tra  dipinti,  interventi su metacrilato e libri d’artista realizzati  in un arco di tempo che va dal 2000 al 2016.  L’esposizione e accompagnata da una presentazione critica di Giovanni Bonanno. 

La visione poetica dell’artista Alessandra Angelini  si colloca sul crinale della sperimentazione  tra musica e universo.  Nel corso di diversi  decenni di ricerca  l’artista  pavese ha sperimentato  un procedimento di analisi del tutto nuovo che fa affidamento sulla sperimentazione in divenire. Una  particolare weltanschauung strettamente legata alla  scienza e alla tecnologia  con un  conseguente rapporto prioritario   tra musica, luce e colore,  elementi da sempre presenti nella sua ricerca  secondo  criteri di contaminazione tra sperimentazione tecnica e cognizione scientifica. Attraverso le grafica, la pittura e le opere fotografiche e plastiche, l’artista stabilisce un rapporto prioritario tra il tempo musicale e quello del colore-luce, in uno spazio “immaginato”. Una visione intesa come momento fondante d’indagine conoscitiva ed emozionale alla ricerca del senso e del limite.









Il Dibattito, Dentro e Fuori l'avanguardia






















In Forma di Francobollo d'artista           


  

La Critica, Dentro e Fuori l'avanguardia














- Wols





























I Manifesti Tecnici di Giovanni Bonanno


Manifesto Tecnico Della Nuova Non Oggettività: il tempo e lo spazio
Giovanni Bonanno - Milano, 1 Dicembre 1988




Giovanni Bonanno - Salerno, Giugno  2015 




L'intervista






Poiesis